Vicenza: tenta il suicidio perché i genitori non accettano che sia gay

Vicenza: tenta il suicidio perché i genitori non accettano che sia gay

Un ventenne ha cercato di suicidarsi gettandosi dal cavalcavia della strada del Merlaro ad Altavilla in provincia di Vicenza a causa della reazione dei genitori alla dichiarazione di essere gay



Giovedì 05 Gennaio 2012
da Gay News

Come riporta ‘Il Giornale di Vicenza’, il ragazzo dopo avere fatto coming out coi genitori ed essersi visto respinto, si è stordito con l’alcol per trovare il coraggio di compiere un gesto disperato. Ha raggiunto, quindi, il cavalcavia della regionale 11 ad Altavilla cercando di gettarsi fra le automobili. Messosi sopra la balaustra di oltre sei metri il ragazzo era determinato a fare il salto. Si sono fermate molte persone che hanno cercato di convincerlo a desistere dal suo folle intendimento. E’ stato salvato da alcuni automobilisti di passaggio e da una pattuglia dei Carabinieri in borghese. Il giovane ha raccontato la sua vicenda e le cause del tentativo di suicidio. Qualche ora prima aveva confessato la sua omosessualità ai genitori che avevano reagito con un rifiuto. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di ieri sotto gli occhi increduli degli automobilisti.

Nessun commento:

La sede di Arcigay Pianeta Urano (VR) e Arcilesbica (VR) si trova in presso il MILK VERONA LGBT COMMUNITY CENTER in Via A. Nichesola, 9 - Verona( San Michele ) - INFO: 346.9790553 (Arcigay) 349.3134852 (Arcilesbica) info@arcigayverona.org OPP. verona@arcilesbica.it per avere informazioni iscriviti alla MAILINGLIST oppure scrivi alla mail: stopomofobia@arcigayverona.org